Il portale al servizio di tutti gli Enti e gli Operatori addetti alle notifiche

Giurisprudenza

Giurisprudenza

Con il termine Giurisprudenza si intende il complesso di pronunce, quindi sentenze od ordinanze, ossia provvedimenti emessi nell´esercizio dell´attività giurisdizionale.
Produrre atti normativi è compito dello Stato (e, per esso, di altri suoi Organi) nella produzione di legislatore; ma una volta che il diritto è positivamente costituito, è essenziale attestare la certezza che esso introduce nelle relazioni sociali, in modo che ognuno sappia come comportarsi e su cosa fare affidamento.
Di questa certezza è custode il Giudice.
La giurisprudenza nel nostro ordinamento non è quindi fonte normativa, ma solo applicazione delle norme al caso concreto.
Attraverso la sentenza si soggettivizza la norma giuridica; quindi se una sentenza fa stato tra le parti, nel senso che il fatto accertato varrà ormai come verità (legale) ogniqualvolta lo stesso punto torni ad essere messo in gioco, per i terzi la conoscenza di una determinata pronuncia ha interesse in quanto interpretazione ed applicazione di norme a casi concreti.
In questa pagina vengono riportate alcune pronunce ritenute di maggior interesse.

Viene inserita di seguito una raccolta della normativa riferita alla notificazione aggiornata al corrente anno 2013.

Leggi: GIURISPRUDENZA al 2013

Hanno detto …

Se tracci col gesso una riga sul pavimento, è altrettanto difficile camminarci sopra che avanzare sulla più sottile delle funi. Eppure chiunque ci riesce tranquillamente perché non è pericoloso. Se fai finta che la fune non è altro che un disegno fatto col gesso e l'aria intorno è il pavimento, riesci a procedere sicuro u tutte le funi. Ciò che conta è tutto dentro di noi; fuori nessuno può aiutarci. Non essere in guerra con te stesso: così... tutto diventa possibile, non solo camminare su una fune, ma anche volare. (Hermann Hesse)
/* Cookies */